Olii Essenziali

Olii Essenziali



 
Miscele aromatiche complesse, costituite da sostanze organiche volatili, contenute in particolari tessuti di molte piante

Gli oli essenziali sono miscele aromatiche complesse, costituite da sostanze organiche volatili, contenute in particolari tessuti di molte piante, dalle quali vengono estratte mediante distillazione, per mezzo di solventi o per spremitura delle stesse. La loro applicazione senza la supervisione di un medico o un esperto può essere pericolosa, l’applicazione pura sulla pelle è sconsigliata poiché può portare a infiammazioni e lesioni della cute e la loro ingestione è potenzialmente mortale. L’interesse per gli oli essenziali è cresciuto negli ultimi anni grazie anche alla popolarità dell’aromaterapia. Essi coinvolgono, attraverso la percezione degli odori, emotività, memoria, sensibilità e tutte le aree cognitive correlate, oltre al sistema endocrino e quello immunitario. Il profumo influenza direttamente il cervello ed in particolare il sistema limbico. Bastano poche gocce di oli essenziali in un diffusore di essenze per respirarne i benefici, purificando e profumando anche l’ambiente. Questo metodo può essere utilizzato anche per allontanare insetti molesti o dannosi, come le zanzare e le tarme, e allora scegliendo oli essenziali di Citronella (Melissa), Geranio, Melaleuca, Lavanda, Chiodi di Garofano. Per profumare la casa esistono oli essenziali in soluzione oleosa dalle più svariate profumazioni, come Arancio di Sicilia, Rosa, Cannella, Limone, Lavanda, Bergamotto, Verbena e tanti altri. Le proprietà scientificamente attribuite agli oli essenziali sono principalmente l’azione antisettica, antibatterica, antivirale e quella antinfettiva, antiossidante, ma, a seconda della pianta dalla quale vengono estratti, troviamo anche un’azione balsamica ed espettorante, o rilassante, o anche stimolante, oppure nutriente e levigante della pelle ed altre ancora. Gli oli essenziali si utilizzano per uso esterno, per la salute e la bellezza del corpo, ad esempio nel bagno o nella doccia, dove per effetto dell’acqua e del calore i pori della pelle si dilatano assorbendo maggiormente i vapori benefici, ricchi dei principi attivi da essi veicolati, che avranno una duplice via di assorbimento: quella cutanea e quella inalatoria attraverso il vapore acqueo. In quest’ultimo caso basta mettere qualche goccia in una pentola di acqua molto calda e respirare i vapori balsamici che si sprigionano utili per liberare le vie respiratorie. I suffumigi sono efficaci anche per purificare la pelle impura e acneica, poiché ne facilitano la pulizia profonda. Per questo scopo è caldamente consigliabile l’utilizzo del Tea Tree oil, dalla potente azione antibatterica. Può essere usato puro o diluito a seconda dei casi. Utile in caso di herpes labiale, afte, problemi gengivali, sanguinamento delle gengive, irritazioni del cavo orale in genere. Facendo toccature locali con l’olio puro, più volte al giorno si può avere immediato beneficio; inoltre è indicato per tonsilliti, raffreddore e naso chiuso. Estremamente efficace per micosi della pelle e delle unghie, acne, infezioni vaginali, candida.