Chi Siamo



Le Cellule Staminali Vegetali

 
Le cellule staminali vegetali sono il “cuore” vitale delle piante e una fonte preziosa di principi attivi naturali. Presenti in tutte le specie vegetali, si trovano nelle gemme o nella parte terminale della radice; anche quando vengono “estratte” mantengono inalterate le straordinarie proprietà della natura e cioé la capacità di autoproteggersi (dal caldo, dal freddo, dai raggi solari, ecc); di autorigenerarsi e di riparare i danni causati dagli agenti atmosferici o dalla presenza dell’uomo. Attualmente, soprattutto in ambito farmaceutico, cosmetico e nutrizionale. Va ricordato che l’uso di cellule staminali vegetali quale fonte di principi attivi è noto da tempo; per anni il loro utilizzo è stato però confinato ad attività di laboratorio, oppure ad applicazioni di modesta entità e questo perché la disponibilità di principi attivi era molto limitata. L’impiego di quantitativi più elevati di cellule staminali o sostanze prelevate direttamente dalla natura avrebbe infatti comportato uno sfruttamento eccessivo e incontrollato delle fonti naturali con rischio – per molte specie vegetali - di estinzione. i principi attivi non riproducibili chimicamente, tra cui i fenilpropanoidi presenti nelle cellule staminali vegetali, creano significativi processi di rigenerazione cutanea, esercitando una efficace azione di “stimolo” verso le cellule del nostro corpo, che, con il passare del tempo, rallentano la loro capacità di rinnovamento a causa dei danni accumulati in seguito a stress interni ed ambientali.